Image Alt

Approfondimenti

Spesso si sente parlare di sovrallenamento (in inglese overtraining o OT) come se fosse la conseguenza diretta di un allenamento troppo duro o di un mancato giorno di recupero. Il sovrallenamento è qualcosa di decisamente più complesso di uno squilibrio quantitativo tra allenamento e riposo: è una vera e propria sindrome le cui cause sono multifattoriali e non vanno ricercate solo nel corretto equilibrio tra carico di lavoro e giorni di recupero, occorre considerare anche i fattori stressanti e soprattutto segni e sintomi di natura endocrina e psicologica. Ti potrebbe interessare:   I falsi miti dell'HIIT

Siamo sommersi sempre di più da frasi motivazionali, spot che pretendono di risvegliare i nostri aspetti motivazionali, ma alla fine diventano solo delle frasi che ci impongono di dover essere, parole che sembrano aprirci orizzonti lontani ma in realtà sono vuote.   E se invece provassimo a fare qualcosa di concreto per imparare a essere felici, senza per forza dover modificare  la nostra natura, ma al contrario, cercando di esaltarla? Cosa dobbiamo usare per essere felici? Bene, dunque dobbiamo parlare di Potenzialità. Le potenzialità di un individuo sono caratteristiche specifiche del modo

Il corpo nel teatro e il suo allenamento Prima dello spettacolo, prima delle prove, prima ancora dello studio e comprensione del testo, un attore, qualsiasi sia il suo livello, deve conoscere, controllare e saper usare il proprio corpo e la propria voce! Oggi parleremo del lavoro del corpo e dell’importanza di un allenamento che sia efficace, concentrandoci sugli aspetti principali. Per un attore teatrale, tutto proviene dal corpo e attraverso il corpo; lo stare in scena, porsi in azione è come stare in campo di basket per un cestista, stare in pista per

L’aria aperta, il suolo morbido e il tempo libero rendono la spiaggia un luogo molto invitante e ideale per allenarsi. La sabbia infatti è una vera e propria sanguisuga energetica: a parità di forza di spinta si rimbalza il 36% in meno rispetto a una superficie rigida e il dispendio energetico aumenta del 20%circa. Questo fa si che la sabbia costituisca un ottimo mezzo di allenamento sia per migliorare le performance che per mantenere o ritrovare la forma fisica. Correre sulla sabbia morbida è molto dispendioso visto che è difficile mantenere un buon

A cura di Fabio Inka @ Riproduzione riservata. Ti consiglio di allenarti a digiuno solo nel seguente  caso: Sei un atleta esperto e ti alleni a bassa intensità .  Questo significa che è sconsigliato per : Neofiti o chi ha ripreso ad allenarsi dopo un lungo periodo di stop Chi cerca una strada facile per dimagrire Chi svolge allenamenti HIIT La mattina i livelli di zuccheri nel sangue sono bassi . Quindi quando fai  per esempio,  una corsa leggera o camminata veloce (allenamento a bassa intensità )  la miscela energetica tende a  sbilanciarsi

Ieri alle ore 10.29 a.m. c'è stato l'equinozio di Primavera. In questa giornata le ore di luce e di buio sono  perfettamente identiche e siamo ufficialmente entrati nella stagione che porta con sé la rinascita e il risveglio. E' tempo dunque di sfruttare le bellezze che la Natura ci regala. I parchi e le aree verdi sono i posti ideali per gli allenamenti, sono le tue palestre all'aperto gratuite. Che tu sia un runner amatoriale o un esperto di corsa, che tu sia un atleta professionista o un dilettante alle prime armi

Sai cosa vedo io quando corro nelle vie delle città? Un enorme sala piena di attrezzi per allenarsi. #mygymiseverywhere Scale, panchine, sbarre, ostacoli da saltare TUTTO può essere usato come mezzo di allenamento ;) La routine mi annoia, ho bisogno di inventare. Il tuo obiettivo è avere muscoli efficenti, sviluppare agilità, coordinazione, forza e equilibrio, perdere massa grassa ? SI, PUOI OTTENERLO anche senza macchinari o pesi Puoi utilizzare esercizi contro gravità. a carico naturale o attrezzi non convenzionali. Connettiti con la tua natura. Sii creativo. Se lo fai all'aria aperta, è ancora meglio. Can you shine in your city? The

Se qualcuno ti ha detto: “non metterai mai massa muscolare perché non sei predisposto”, “non avrai mai la pancia piatta o i glutei sodi perché non è la tua costituzione”, sappi che è una sua opinione.   Certo, ogni persona è diversa dall’altra e potresti fare più fatica del tuo vicino di casa nel controllare il peso o incrementare la massa muscolare, ma ricorda: sarai sempre in grado di migliorare e ottenere il tuo massimo applicando le corrette strategie.   L’influenza dei geni sulla regolazione del peso è un argomento molto studiato (El-Sayed Moustafa &

A cura di Fabio INKA © Riproduzione riservata.   Molte persone sono convinte che lavorando su un proprio difetto o deficit possano migliorare le performance e raggiungere un obiettivo.Ora ragionaci un attimo: quante probabilità abbiamo di trasformare un deficit in un punto di forza? e con quanta fatica? Se invece trovi le tue risorse e i tuoi punti di forza sarà più facile ed anche più piacevole fare passi in avanti. Quando riusciamo ad individuare le nostre potenzialità possiamo imparare ad allenarle, a valorizzarle trasformandole in azioni utili al conseguimento di obiettivi. Nel libro di

A cura di Fabio INKA © Riproduzione riservata. L' Irisina è un ormone di recente scoperta che agisce direttamente sul tessuto adiposo. L'obiettivo delle ricerche sul legame tra irisina e grassi non è certamente fornire un escamotage per il dimagrimento alle persone pigre. Questo è l’approfondimento integrale sull’Irisina  che ho  scritto per il mio libro “Impacto Training, 20minuti al giorno, risultati in 8 settimane”. L'articolo nella versione integrale puoi trovarlo a questo link in allegato: http://www.scienzemotorie.com/irisina-lormone-dello-sport/ ▶ ISCRIVITI AL CANALE per migliorare la tua forma fisica grazie ai nostri programmi http://bit.ly/Impactotraining  SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL per non perdere, giorno dopo